Condizioni generali di contratto

Art. 1 Disposizioni generali, ambito di validità delle CGC

Tutte le forniture e le prestazioni di Schlosskellerei Turmhof Tiefenbrunner Srl, con sede a 39040 Cortaccia (BZ), Italia, Via Castello 4, vengono effettuate sulla base delle seguenti CGC nella versione in vigore al momento dell’ordine. Nell’ambito delle transazioni commerciali non riconosciamo condizioni divergenti, a meno che queste non siano state espressamente concordate per iscritto.

Art. 2 Conclusione del contratto, efficacia

La gamma di prodotti proposti dalla Schlosskellerei Turmhof Tiefenbrunner Srl sul sito web, nei depliant e in altri mezzi di comunicazione è soggetta a variazioni. Con il suo ordine il cliente si impegna ad acquistare la merce ordinata. Possiamo accettare tale ordine entro una settimana mediante conferma d’ordine (e-mail, fax, lettera) o inviando la merce. Il contratto si intende concluso con detta accettazione.

Art. 3 Informativa sul diritto di recesso

Entro quattordici giorni il cliente può recedere dal presente contratto senza indicarne il motivo. Il termine per il recesso è di quattordici giorni a partire dalla data in cui il cliente o un terzo dallo stesso nominato, che non sia un vettore, entra fisicamente in possesso della merce.
Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso, dovrà esserci (Schlosskellerei Turmhof Tiefenbrunner Srl, Via Castello 4, I-39040 CORTACCIA (BZ)/Italia Tel.: +39 0471 880122, Fax: +39 0471 880433, e-mail: info@tiefenbrunner.com) comunicata in maniera univoca (p.es. lettera a/m posta, fax o e-mail) la decisione di recedere dal presente contratto.
Ai fini del rispetto del termine per il recesso è sufficiente che la comunicazione riguardante l’esercizio del diritto di recesso ci sia spedita entro il termine suddetto.
Conseguenze del recesso
In caso di recesso dal presente contratto, provvederemo a restituire immediatamente e comunque al più tardi entro quattordici giorni dal giorno del ricevimento della comunicazione di recesso dal presente contratto ogni pagamento ricevuto, AL NETTO delle spese di spedizione. Ci riserviamo il diritto di rifiutare il rimborso fino a quando non avremo ricevuto la merce o, se precedente, fino a quando il cliente non avrà dimostrato di averla rispedita.
La rispedizione ovvero la riconsegna della merce dovrà essere effettuata immediatamente e in ogni caso entro quattordici giorni dalla data in cui ci viene comunicato il recesso dal presente contratto. Il termine si intende rispettato se la merce sarà rispedita entro quattordici giorni. I costi diretti della rispedizione della merce sono a carico del cliente.

Art. 4 Costi del recesso

Qualora il cliente decidesse di esercitare il diritto di recesso ai sensi dell’art. 3, le spese di restituzione saranno a suo carico se la merce consegnata corrisponde a quella ordinata.

Art. 5 Prezzi e spedizione

5.1 I prezzi indicati nei nostri listini sono validi secondo quanto ivi indicato e si distinguono in generale in base alle seguenti te categorie:
5.1.1. Clientela presso il punto vendita di Cortaccia:
I prezzi si intendono franco cantina a bottiglia, incluso vetro e confezionamento in cartoni usa e getta/cassette in legno per le dimensioni indicate, IVA compresa (per i consumatori finali).
5.1.2. Clientela nazionale (Italia, RSM):
I prezzi si intendono porto franco a bottiglia, incluso vetro e confezionamento in cartoni usa e getta/cassette in legno per le dimensioni indicate, al netto dell’IVA di legge. Per le spedizioni che non raggiungono la quantità minima d’ordine specificata nel listino prezzi, saranno addebitate le spese di spedizione.
5.1.3. Clientela internazionale:
I prezzi si intendono franco cantina a bottiglia, incluso vetro e confezionamento in cartoni usa e getta/cassette in legno per le dimensioni indicate, in sospensione IVA.
5.2 La spedizione alla categoria di clienti di cui all’art. 5.1.2 sarà effettuata a livello nazionale a cura di un fornitore di nostra scelta (= vettore di fiducia). Le forniture all’estero di cui all’art. 5.1.3 si effettuano franco cantina. Pertanto, la consegna rientra nella responsabilità del cliente. Su richiesta e dietro pagamento delle spese di trasporto provvediamo alla consegna, avvalendoci di un fornitore di nostra scelta. Le spese di spedizione possono essere richieste prima dell’ordine. Il loro ammontare dipende dai prezzi dello spedizioniere da incaricare nonché dalla destinazione, dal peso e dalla quantità della merce; i costi possono comunque essere richiesti prima dell’ordine.
5.3 La fattura va saldata entro il termine di pagamento indicato nella fattura pro forma o nella fattura accompagnatoria.
5.4 Ove nell’ambito di rapporti con imprenditori la merce vada spedita al cliente, la nostra prestazione si intende effettuata con la consegna della stessa allo spedizioniere, al vettore o a qualsiasi altro soggetto incaricato della spedizione e il rischio di perdita o deterioramento accidentale passa in capo al cliente.

Art. 6 Condizioni di vendita

6.1 Siamo soggetti alle disposizioni della legge per la tutela dei minori, in base alla quale non è consentito vendere alcolici ai minori. Per questo motivo, vino e superalcolici sono venduti solo a persone di età superiore ai 18 anni. Al momento dell’ordine il cliente garantisce di avere l’età minima per acquistare gli articoli ordinati.

Art. 7 Condizioni di pagamento

7.1 Il pagamento dovrà essere effettuato entro il termine concordato, preferibilmente mediante bonifico bancario sul conto bancario indicato nella fattura o fattura pro forma.
7.2 In caso di superamento della data di scadenza della fattura, saranno addebitati gli interessi di mora previsti dalla legge.
7.3 Fino al suo completo pagamento, la merce rimane di proprietà della Schlosskellerei Turmhof Tiefenbrunner Srl.

Art. 8 Garanzia

8.1 Se il cliente è un consumatore e l’ordine/acquisto presso la Schlosskellerei Turmhof Tiefenbrunner Srl non riguarda la sua attività commerciale o professionale, la garanzia è soggetta alle disposizioni della legge italiana.
8.2 Se l’ordine alla Schlosskellerei Turmhof Tiefenbrunner Srl è impartito dal cliente in qualità di imprenditore, si osserva quanto segue:
8.2.1 La merce consegnata deve essere controllata dal cliente immediatamente dopo la consegna, compatibilmente con il normale svolgimento dell’attività commerciale. Qualora dovessero essere riscontrati dei difetti, questi dovranno esserci immediatamente segnalati. In mancanza di segnalazione, la merce si considera accettata, a meno che non si tratti di un difetto non riconoscibile durante la verifica. Eventuali difetti riscontrati successivamente dovranno essere segnalati immediatamente dopo la loro scoperta; in mancanza, la merce sarà considerata accettata senza difetti.
8.2.2 In presenza di un difetto siamo autorizzati a determinare le modalità dell’adempimento successivo, tenendo conto della natura del difetto e dei legittimi interessi del cliente. L’adempimento successivo si intende non eseguito dopo il terzo tentativo non andato a buon fine.
8.2.3 In caso di adempimento successivo in presenza di difetti, siamo tenuti a sostenere le spese necessarie, in particolare le spese per il trasporto, i pedaggi, la manodopera e il materiale, nei limiti in cui queste non risultino aumentate dal fatto che la merce sia stata trasferita in un luogo diverso dalla sede o dallo stabilimento del cliente presso cui era stata effettuata la consegna.
8.2.4 L’azione del cliente per difetti della merce e il diritto al risarcimento dei danni si prescrivono dopo un anno.
8.3 L’eventuale presenza nelle bottiglie di piccoli depositi cristallini (tartaro) è indice di maturità (qualità) del vino e non costituisce un difetto.

Art. 9 Legge applicabile, Foro competente, varie

9.1 Per qualsiasi controversia inerente al rapporto contrattuale è competente il Foro del luogo in cui ha sede la Schlosskellerei Turmhof Tiefenbrunner Srl in Italia – 39100 Bolzano.
9.2 Il contratto è redatto in lingua tedesca; in caso di dubbio fa fede il testo tedesco.
9.3 Qualora una o più disposizioni delle presenti CGC risultassero invalide, ciò non inficia il resto del contratto. Nella misura in cui le disposizioni in questione fossero invalide, il contenuto del contratto è disciplinato dalle disposizioni di legge.